Ripartire in sicurezza: l’imperativo di ogni impresa

La forte crisi economica che stiamo vivendo conseguente, all’emergenza sanitaria in corso, impone alle imprese:

  • di ripartire con l’attività produttiva, prima possibile e sfruttando al meglio ogni risorsa finanziaria, tecnologica e umana;
  • di adottare ogni misura di sicurezza possibile per tutelare i propri dipendenti, i propri clienti, se stessi e la propria azienda.

Quali problemi dovrò risolvere?

Nessuno può prevedere tutti i problemi che dovranno affrontare le imprese in fase di ripartenza.

Tuttavia, una cosa è certa: occorre riorganizzarsi nel modo più adatto e rapido per affrontare le incertezze e per essere pronti ad una eventuale riconversione dell’attività produttiva.

L’elemento che farà la differenza è il fattore tempo.

L’elemento più problematico nella gestione del tempo è la “burocrazia”.

La “burocrazia”, intesa un’accezione ampia, può determinare il fallimento di un’iniziativa imprenditoriale o, addirittura, può impedirne l’avvio.

Perché devo affidarmi a dei Professionisti?

L’imprenditore deve concentrarsi sul proprio business.

La gestione dei profili “burocratici” può costituire un’insostenibile distrazione per l’Imprenditore.

Nel contempo, tali profili indirizzano inevitabilmente anche le scelte strategiche dell’impresa, perché condizionano l’esito della maggior parte delle iniziative imprenditoriali.

Nella maggior parte dei casi, per affrontare tali problemi sarà necessario richiedere un’assistenza tecnico/legale in diverse materie, per trovare soluzioni semplici e coerenti in diversi ambiti della “vita” aziendale, quali ad esempio:

  • contenimento dei costi, accesso al credito e alle agevolazioni (finanziamenti pubblici e privati, rilascio di garanzie, ecc.);
  • esposizione debitoria (rapporti con l’Erario, gestione delle situazioni di temporanea insolvenza e delle eventuali conseguenza fallimentari e penali, ecc.);
  • rapporti di lavoro (riorganizzazione, smart working, ammortizzatori sociali, gestione risorse umane e collaboratori in outsourcing);
  • sicurezza nei luoghi di lavoro (per i clienti, per il lavoratori, per i terzi e per se stessi);
  • sicurezza informatica e privacy (protezione dei propri dati aziendali e dati dei dati personali dei lavoratori e dei terzi);
  • protezione dell’integrità dell’azienda (locazione commerciale, concorrenza, proprietà industriale e diritto d’autore, dominio internet, ecc.);
  • tutela nei rapporti con la Pubblica Amministrazione (gestione bandi, licenze, autorizzazioni e concessioni, ecc.).

Perché scegliere i Professionisti di Legal Affairs?

Come si è visto più sopra, i problemi legali da affrontare in fase di ripartenza dell’attività produttiva sono di diversa natura.

Considerato che un singolo Professionista difficilmente potrà essere in grado di coprire tutti questi settori elencati, l’Imprenditore dovrà impiegare una cospicua parte del proprio tempo per rapportarsi con ognuno, auspicando che tra i Professionisti prescelti si sviluppi una sinergia collaborativa.

Con Legal Affairs ciò non sarà necessario.

L’Imprenditore avrà un solo interlocutore e tutti i Professionisti a sua disposizione.

A seconda delle esigenze manifestate dall’Imprenditore verranno costituiti teams di Professionisti coordinati in modo rigoroso.

Tutti i Professionisti coinvolti si sono impegnati a rispettare i principi e le linee operative pubblicate su questo sito.

Tutti i Professionisti coinvolti hanno almeno dieci anni di esperienza.

Ogni costo sarà preventivato e sarà ragionevole, in quanto l’organizzazione di Legal Affairs non ha spese di rappresentanza e opera anche con l’ausilio degli strumenti informatici più innovativi.

Ogni impegno da assumersi è reso noto nel contesto delle condizioni generali di incarico pubblicate sul sito.

Ogni compenso sarà concordato con il Cliente e tra Professionisti.

Ogni documento sarà a disposizione del Cliente.

Ogni attività verrà condivisa e programmata con il Cliente.

Questo è il nostro valore aggiunto.

Cosa devo fare in concreto?

Compilando il modulo che segue sarà possibile prenotare una videoconferenza con un referente di Legal Affairs.

Come precisato in questa pagina, nel primo “contatto” si svolgeranno delle mere consultazioni, indispensabili per capire se ci sono i presupposti per accettare l’incarico.

Ad esito delle consultazioni, i Professionisti comunicheranno all’impresa se sussistono i presupposti per assisterla e, solo nel caso in cui vi siano detti presupposti, verrà trasmesso un preventivo al fine di consentire all’impresa stessa di decidere se conferire l’incarico professionale.


I dati trasmessi attraverso il modulo che precede verranno recapitati per e-mail al responsabile del sito web indicato alla pagina Policy Privacy:

accetto